ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

Legge 13  luglio  2015,  n.  107  «Riforma  del  sistema  nazionale  di  istruzione  e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti”

L’enorme importanza assunta dalle attività di  alternanza  ai  fini  dell’acquisizione  delle competenze spendibili nel mondo del lavoro, ha fatto sì che la legge 13 luglio 2015, n. 107, ne disponesse la piena attuazione a partire dalle classi terze attivate nell’anno scolastico 2015/2016, successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore della stessa.

Essa intende fornire ai giovani, oltre alle conoscenze di base, quelle competenze necessarie a inserirsi nel mercato del lavoro, alternando le ore di studio a ore di formazione in aula e ore trascorse all’interno delle aziende, per garantire loro esperienza “sul campo” e superare il gap “formativo” tra mondo del lavoro e mondo accademico in termini di competenze e preparazione: uno scollamento che spesso caratterizza il sistema italiano e rende difficile l’inserimento lavorativo una volta terminato il ciclo di studi.